Laboratori

laboratori

L’associazione da anni realizza laboratori rivolti a persone con disagio psichico che utilizzano le arti come strumento di espressione, cura e condivisione.

Dal 2014 è nato il progetto Linguaggi della cura: arte in salute in collaborazione con il DSMDP, Ausl Bologna e altre associazioni.

Per quanto riguarda:

Laboratorio di scritturaE’ attivo dal 2008 ed ha visto la partecipazione negli anni di tante persone che hanno lasciato bellissimi contributi scritti e tanta ricchezza ed energia. Ha cambiato diverse sedi: dalla  parrocchia della Beverara al  Il DLF, Dopo Lavoro Ferroviario, fino all’attuale Sala C.U.F.O. in Viale Pepoli 5 ( progetto P.R.I.S.M.A. con DSMDP Ausl Bologna), ma ha sempre mantenuto una forte identità gruppale legata ai valori della solidarietà, la cura e la creatività artistica.

Condotto dalla psicologa e psicoterapeuta Elena Pasquali con l’ausilio di tirocinanti, altri operatori e volontari. Il laboratorio ha collaborato con alcune riviste del territorio, e negli ultimi anni in particolare con “Il Faro” che regolarmente pubblica diversi  contributi del gruppo.

Volantino 2016

Materiali dal laboratorio

Laboratorio di teatro
E’ attivo dal 2010, dalla sede del DLF, Dopo Lavoro Ferroviario, alla Sala C.U.F.O. in Viale Pepoli 5  (progetto P.R.I.S.M.A. con DSMDP Ausl Bologna) . Si è sviluppato dalla necessità, partita dal  laboratorio di scrittura, di avere uno spazio di espressività non solo verbale o scritto, ma anche per il corpo-voce (lavori con lo spazio, l’oggetto, il testo, il personaggio e tanto altro). Ha posto da sempre la persona al centro e l’azione teatrale nella relazione con l’altro e il gruppo come  fondamento del lavoro di condivisione e crescita.

Condotto dall’operatrice teatrale e danza movimento terapeuta  Alessandra Cortesi con l’ausilio della psicoterapeuta Elena Pasquali, di tirocinanti ed altri operatori e volontari.

Volantino 2016

Materiali del laboratorio

Relazioni dei tirocinanti

Laboratorio di musicaE’ attivo dal 2014 con sede prima a Casa degli Svizzeri e poi nella Sala C.U.F.O. Nasce e si sviluppa all’interno del progetto P.R.I.S.M.A. con il DSMDP, Ausl  di Bologna e altre associazioni di volontariato acquisendo una forte identità individuale come spazio artistico dedicato alla musica e ai suoi strumenti, ma anche associativa che si integra, si completa e cresce in parallelo agli altri gruppi laboratoriali nella direzione della condivisione, appartenenza, coesione e cura.

Condotto dal musico-terapeuta Roberto Bolelli con l’ausilio della psicoterapeuta Elena Pasquali, di tirocinanti ed altri operatori e volontari.

Volantino 2016

Materiali del laboratorio

arteE’ attivo dal 2015, con sede prima alla Biblioteca Tassinari e da quest’anno  al Bar Senza Nome in Via Belvedere. Nasce dall’incontro, all’interno del la programmazione P.R.i.S.M.A. del DSMDP, Ausl Bologna delle volontarie dell’associazione “Cristina Gavioli .La condivisione delle stesse idee e degli stessi obiettivi di crescita personale e creativa attraverso lo spazio gruppale del laboratorio hanno permesso lo svilupparsi di un’altra opportunità espressiva: l’arte come disegno, pittura, recupero e utilizzo di materiali ecc..

Condotto dall’arteterapeuta Giulia Berra con l’ausilio dell’operatrice Maria Parracino, di tirocinanti, operatori e volontari.

Volantino 2016

Materiali del laboratorio

danzaE’ attivo dal 2016 (Marzo-Giugno) nella Sala C.u.f.o .in Viale Pepoli 5 all’interno del  progetto P.R.I.S.M.A. con il DSMDP, Ausl  di Bologna. Nasce come uno spazio che mancava per una maggiore completezza di espressione creativa attraverso i linguaggi artistici. Si integra al comune lavoro di tutti i laboratori nell’idea di crescita, benessere e cura e offre uno spazio nuovo di movimento espressivo a ritmo di tango.

Condotto dall’operatrice di tango olistico Maria Calzolari con l’ausilio della psicoterapeuta Elena Pasquali, di tirocinanti, operatori e volontari.

Volantino 2016

  • Cineforum (non attivo)

cineforum-fond-blanc-2

Attivo dal 2009 al 2015 presso la casa di cura Villa Olga che ospita persone spesso anziane e con gravi patologie psichiche. Ha visto realizzarsi uno spazio gruppale di condivisione e crescita personale sulle tematiche proposte di volta in volta attraverso l’utilizzo di film (comici, drammatici, storici, documentari, cartoon, fantastici, thriller, italiani, stranieri, recenti, più datati, di genere musicale ecc..).

Condotto dalla psicologa psicoterapeuta Elena Pasquali con l’ausilio di tirocinanti, operatori e volontari.

Diverse le feste e i momenti musicali e danzanti realizzati all’interno della struttura. Foto e video

Descrizione attività

Materiali del laboratorio

Relazioni dei tirocinanti